Stampa questa pagina

Perché l'associazionismo fa bene alla salute

PERCHE' L'ASSOCIAZIONISMO FA BENE ALLA SALUTE

Immaginiamo di eliminare improvvisamente dalla nostra città quel reticolo di associazioni, ambientaliste- ecologiste, per la protezione degli animali, artistiche, letterarie, scientifiche, culturali, musicali, teatrali, sportive, storiche, di mutuo soccorso, religiose, di assistenza e gruppi di volontariato, in pratica la parte più viva e più attiva della società: sarebbe improvvisamente una città più triste, più difficle da vivere, più complessa da governare.

Probabilmente sarebbe impossibile viverci!

All'associazionismo appartengono realtà diverse per storia, per progetti, per costituzione, per obiettivi, ma tutte caratterizzate da alcuni importanti punti in comune: l'assenza di scopo di lucro, l'essere strumenti attivi di partecipazione dei cittadini alla vita economica e sociale delle nostre comunità.

Così concepito l'associazionismo diviene democrazia partecipativa, quindi una risorsa importante per lo sviluppo locale e per la coesione sociale, una risorsa per la vita e l'identità delle comunità, costituendo punti di riferimento,d'opinione, di aggregazione , di sostegno e di stimolo per i cittadini e per la pubblica amministrazione.

Letto 1017 volte
Utilizziamo i cookie per migliorare il nostro sito. Continuando ad utilizzare questo sito web, si stanno dando il consenso al cookie utilizzato. More details…